IL REFILL MENSILE

Aggiornato il: mar 1

"Ma stanno ancora così bene...tesoroooo, facciamo che vengo tra altri 15 giorni..."

🤦‍♀️ È davanti a questa frase che ogni onicotecnica alza gli occhi al cielo 😓.

Il refill mensile... Quante delle vostre clienti vengono regolarmente, ogni 3-4 settimane per effettuarlo?

Dry manicure, perfetta Preparazione, struttura impeccabile e ottimi prodotti fan sì che i trattamenti da te eseguiti siano veramente belli esteticamente e resistenti nel tempo ma .. si c'è un ma 😵

Le clienti davanti a delle unghie ancora belle da vedere, ( un po' di ricrescita che sarà mai 🤷) intatte dopo 4 settimane, tendono a prolungare i tempi in cui fissare l'appuntamento per il refill successivo.

Questa abitudine comporta per l'onicotecnica tempi e costi maggiori.

Durante il trattamento la professionista segue dei parametri per far sì che il suo lavoro sia esteticamente bello e resistente nel tempo, parallelismo, bilanciamento, curva c.

Durante la ricrescita delle unghie il bordo libero si allunga sempre più e la protezione da noi creata con bombatura e apice si spostano sempre più in avanti.

Tutto questo ti costringerà a smontare quasi tutto il lavoro precedente e ricominciare tutto daccapo per poter ripristinare tutto correttamente.

Ciò comporterà la perdita di più tempo, l'utilizzo di più materiale, diminuirà il numero delle clienti a cui potrai elargire i tuoi trattamenti durante la giornata.

Il tempo è denaro, non solo per le clienti, ma anche per te . Le unghie sono un lusso....educhiamole 😉




125 visualizzazioni2 commenti